MA DOVE VAI...??  IN IRAN!!!!!  SEI MATTO!!??
E' questo ciò che sentirete dire dai vostri parenti e amici quando
conosceranno la meta del vostro prossimo viaggio...

Una premessa va fatta prima di spendere qualsiasi parola su questo paese. Se volete viaggiare in Iran, dal mio punto di vista, almeno due punti devono essere presi in considerazione e valutati.
1- lasciate a casa qualsiasi pregiudizio abbiate su questo paese e sulla sua gente.

2- dimenticate tutto ciò credete di sapere su ospitalità e rapporti umani tra diversi popoli
...
... ed io solo seguendo queste piccole "regole" sono riuscito ad assaporare quello che considero il vero Iran... [...un turista]

I DOCUMENTI

E' necessario possedere il passaporto, con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese e con 3 pagine libere consecutive. E' necessario avere  il visto di ingresso. Per la richiesta del visto compilare il modulo allegato. [modulo visto]

 

I VOLI

L’Iran Air, compagnia di bandiera effettua voli su Teheran tutti i mercoledi con partenza da Roma e i venerdi con partenza da Milano. Turkish airline effettua voli giornalieri dall’italia su Teheran via Istanbul.

 

IL FUSO ORARIO

Lancette avanti di 2 ore e 30 minuti rispetto all'Italia.

 

IL CLIMA

 L'altopiano iranico ha un clima tipicamente continentale con estati assai calde e secche, quando le temperature possono arrivare ai 40°C, ed inverni piuttosto freddi che possono essere accompagnati da nevicate. Le precipitazioni sono scarse e diminuiscono verso sud-est. Sono più piovose le regioni di nord-ovest con precipitazioni anche nevose tra novembre e febbraio. Le condizioni climatiche migliorano lungo le zone costiere meridionali con clima tropicale ed inverni miti. Nelle pianure che si affacciano sul Mar Caspio il clima è invece subtropicale con escursione stagionale poco accentuata.

 

L'ABBIGLIAMENTO

Essendo l’Iran una Repubblica Islamica, vi sono alcune regole da rispettare. Gli uomini devono indossare i pantaloni lunghi, magliette e polo con la manica corta vanno bene. Le donne possono indossare  gonne o pantaloni di qualsiasi colore e tessuto purchè lunghi e non aderenti . E’ consigliato l’uso di maglie o camicie dalle linee morbide e non trasparenti. Un foulard di qualsiasi foggia o colore deve sempre coprire i capelli.

D’inverno il clima è rigido è quindi indicato un abbigliamento pesante.  Anche se si viaggia in periodi climaticamente miti, si consiglia di portare sempre un capo pesante per la sera.

Qualsiasi tipo di calzatura va bene purchè comoda per i vostri piedi

 

LA LINGUA

La lingua ufficiale è il persiano (Farsi). La conoscenza dell’inglese è piuttosto diffusa nelle città,e tra i giovani, meno nelle zone rurali (di provincia)

 

LA MONETA

 La moneta ufficiale è il Rial. Di fatto l'unita' di conto e' il  Toman, moneta teorica pari a 10 Rial. 1 Euro = 16628,29 Rial circa; 1 USD = 12285 Rial (cambio a febbraio 2013). Le carte di credito internazionali non sono, per il momento, riconosciute come mezzo di pagamento anche se accettate dai negozi di tappeti e  artigianato. ( Visa e Mastercard sono le più conosciute). Le valute straniere più accettate per il cambio in Rial sono il dollaro USA e l’Euro, entrambe possono messere usate per i pagamenti nei negozi di souvenir.

 

L'ELETTRICITA'

Tensione a 220Volt. Normalmente le prese sono di tipo europeo a 2 poli.

 

IL TELEFONO

 Per chiamare l'Iran dall'Italia digitare lo 0098, seguito dal prefisso di zona senza lo zero iniziale e dal numero locale. Per telefonare dall'Iran in Italia è necessario comporre il prefisso internazionale per l'Italia 0039 + il numero dell'abbonato da chiamare. l'Iran è collegato al sistema GSM dei telefoni cellulari (roaming) con utenze italiane con contratto (per le comunicazioni telefoniche e gli sms) e con schede prepagate (solo per sms). Il collegamento non viene garantito con regolarità. Si raccomanda di verificare con il proprio operatore telefonico italiano la possibilità - e le modalità - di utilizzo della propria sim card italiana in Iran

 

I TRASPORTI

Le principali città dell'Iran sono servite da voli interni operati da Iran Air.

 

LE VACCINAZIONI

 Per entrare in Iran non è necessaria alcuna vaccinazione.

 

SOUVENIR

 Molti gli articoli interessanti: seta, tappeti persiani, oggetti in argento, tessuti ricamati, oggetti in ceramica, smaltati o in vetro soffiato. Legno intarsiato, miniature, zafferano e pistacchi…

 

LE MANCE

 Nei locali è prevista la mancia, che di solito ammonta al 10-15% del conto. Sono gradite e consigliate per guide e autisti e per tutti coloro che prestano i loro servizi durante il soggiorno. Nei tour consigliamo vivamente la mancia per guide e autisti.

 

LA CUCINA

 Nominiamo solo alcune delle moltissime specialità regionali: il torrone di Isfahan, i pistacchi di

Rafsanjan, i datteri di Bam, le marmellate di Shiraz. Da assaggiare poi il caviale iraniano. Il riso è il piatto

nazionale, spesso aromatizzato con lo zafferano. La carne, generalmente tritata o tagliata a pezzetti e servita

sotto forma di spiedini, può essere d'agnello,  pollo,  vitello o di montone, assente quella di maiale;

L'abgusht (Dizi) è preparato con patate, carne stufata, lenticchie e pomodoro. Altre specialità della cucina

iraniana sono il kuku, una specie di frittata, i dolme, verdure o frutti ripieni di riso e verdure o carne, il fesenjun,

stufato d'anatra, di pollo o di agnello con concentrato di melograno e  noce grattugiata. La frutta è squisita e

varia, fichi secchi, pistacchi e datteri sono imperdibili. Lo yogurt è eccellente e viene spesso servito con l'aggiunta di

cetrioli, aglio, erbe fresche e spezie.

 

LE GUIDE

 Durante i tour, una guida esperta parlante italiano sarà sempre con Voi.